Archivio per marzo 2013

COME DONNA

marzo 9, 2013

Io,  come donna

come quel giglio che tra la roccia

profuma l’aria.

Insegno al mio camminare

alla corrente, alla pace che c’è tra me e me

anche se il temporale si avvicina.

Io sono donna come l’acqua

fresca lungo la scarpata

a dissetare l’anima del monte.

Come donna, io, profumo l’aria

che cerca il vento per farle compagnia

lungo lo scorrere, di tempo in tempo

attraverso l’eternità della parola

parola dolce di cuore amoroso

a germogliare nel prato della vita.

Come donna, io , vezzosa tra la cipria

e una ruga a segnare che esisto anche

nel dolore; e che dolore dono alla vita?.

La sua, del polline che piano si adagia

nella crepa di un’esistenza

a respirare aria nuova.             C.M. 13/01/13