E poi
il silenzio mi ha dato
una mano.
Chiuse le labbra…
prima di scoprire
che non importa
gli occhi parlano
le rughe sorridono
la pelle è viva.
Tutto il silenzio
è colmo di vita
uno sguardo oltre
il vedere degli occhi
mentre vibra
l’aria ed io ascolto
tutto nel infinito
spazio di uno sguardo
che ama
e nel silenzio di un
bacio c’è il cuore
che batte in silenzio.

Chiara

Explore posts in the same categories: Uncategorized

4 commenti su “”

  1. almerighi Says:

    Ti consiglierei di sostituire il “vedere del nervo ottico” con il “vedere degli occhi” è tanto più musicale. Scusami per l’invadenza. il bello è che tu anziché nel calamaio intingi la tua penna direttamente nel cuore, e questo l’ho sempre ammirato. un caro saluto. Flavio


  2. Fatto Flavio! Mi stava tra la bocca e la gola, un poco di traverso.
    Ora suona meglio e va oltre.
    Grazie!
    Un abbracco
    Chiara

  3. Uriel Says:

    Il fragore del silenzio!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: