Ossessione catartica il mio scrivere

Un traguardo il mio

(catartico sogno)

battuta dal tempo, che

con calma apparente

passa veloce.

Il
vento, poi, simpatica canaglia

mi accarezza scaraventandomi

lontano a ricominciare.

Una riga di matita sull’orizzonte

un po’ d’imbelletto al tramonto

una frase da recitare

mentre raccolgo un dolore.

Così, di frode mi appassiono

alla libertà, e tracimo lungo dighe

di carta a sciogliersi sul fondo

creando con una poesia

“origami”: sogni tutti da vivere.

Chiara

Explore posts in the same categories: Uncategorized

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: