Ho visto le impronte del merlo
saltelli, saltelli
come le poesie, piccoli
saltelli nel cuore.
Su questo manto bianco
è scesa la nebbia
che piano piano
ha coperto il sole
scarabocchiando segreti
attimi di sconforto
improvvisi come folate
fredde. Una pausa
dal colore mentre
il sole si è addormentato
sofficemente tra le nuvole.

Chissà dov’è finito il merlo?

Scrivo dei miei saltelli
dei graffi leggeri o pesanti
aspettando che si svegli
l’attimo di luce per un saluto
prima che cada la notte.

Chiara

 

Explore posts in the same categories: Uncategorized

2 commenti su “”

  1. maxilpoeta Says:

    attimi di vita raccolti in germogli di poesia, le tue parole sanno indirizzare le emozioni sulle strade dell’anima. Sempre bellissimo leggerti (:-))) Buona giornata Chiara (:-))


  2. Grazie Max, un abbraccio
    Chiara


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: