Nelle calde sere

1980

 

 

Immobile

sorvola l’istante

un raggio di gioia

planare tra bulbi interrati

e caduchi fiori

nel peso del tempo.

Affanno: calura statica

di onde sull’ asfalto

mille pensieri arricchiscono

sventolando il bianco a

smuovere il fiato

pesando le gocce furtive

in una carezza la schiena.

L’amante silenzioso

si cala in un rosso tramonto

alla ricerca del fresco notturno

tra petali e l’erba dolce

di un bacio.

Chiara

 

 

Annunci
Explore posts in the same categories: Uncategorized

8 commenti su “Nelle calde sere”

  1. almerighi Says:

    il solstizio è magico:

    pesando le gocce furtive

    in una carezza la schiena.

    prediligo questo semplice passaggio. Brava come sempre

  2. maxilpoeta Says:

    l’incanto della natura nella pregevole opera poetica delle tue parole, un brano che trasmette serenità e pace. (:-))


  3. Grazie Max
    Un abbraccio
    Chiara

  4. Mr.Loto Says:

    Questi tuoi versi mi hanno fatto venire caldo… sono molto “estivi”! 🙂
    Buon fine settimana.


  5. Finalmente ti conosco. Un abbraccio Chiara !


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: