La spesa

816

Foto personale. Bergamo.

 

 

La lista è lontana

non marco nemmeno il latte

poi mi perdo tra scaffali e profumi

iniziando il giorno cercando ricette.

I foglietti o postic

abbandonati in tasche di ogni

dove lo si guardi è evidenziato

il fatto che poi non compro

o compro troppo; sempre

le borse le dimentico e

immancabilmente

sono sul sedile della macchina.

Le tessere o chiamale come vuoi

le ho tutte, molto meno i soldi

che per nulla sono indispensabili

basta la salute e lo stomaco

vuoto è reso alle tasse.

Oddio sembrerebbe

“pesante” la spesa

ma no, tranquilli è solo martedì.

 

Chiara

 

 

 

Explore posts in the same categories: Uncategorized

4 commenti su “La spesa”

  1. maxilpoeta Says:

    pagine di quotidiano dove ogni passo diventa poesia, ironia, semplicità. Molto apprezzata questa tua composizione.
    Buona giornata Chiara (:-))

  2. almerighi Says:

    versi pervasi da un’ironia (anche autoironia) che rasenta il sarcasmo, lettura molto, molto gradita e gradevole, spaccato di un quotidiano di flash e immagini continue, ininterrotte


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: