Archivio per novembre 2017

Vorrei…esserti

novembre 29, 2017

20170521_182343

Foto personale.

 

Vorrei sorprenderti

come la neve d’ agosto

vorrei soffiare leggermente

sui tuoi steli

ed ascoltare la brezza

di onde bianche

che sorridono al cielo

dei tuoi occhi.

Vorrei assopirmi

tra il verde del silenzioso

tuo respiro, tenero

come le nuvole

che disegnano i sogni.

Vorrei esserti…

vorrei

che le carezze

fossero fiori di primavere

e il cadere di petali

fossero i baci sul cuore.

Sono, lo so

la tua primavera per scoprirti

il tuo autunno per dissetarti

sono l’ inverno per abbracciarti

in realtà, lo sai

è l’ estate che più ci appartiene

è l’allegria dei fringuelli

dei picchi sui rami

ma sopratutto  l’allodola

che all’ alba ci sveglia

nel sorriso del primo sole.

 

Chiara

 

 

 

Abbandono

novembre 24, 2017

IMG-20171123-WA0000

Clusone ore 18,00, sullo sfondo l’ antico orologio.

Foto personale.

 

Nella sera le luci affascinano

luoghi di storia, il silenzio

abbraccia il cammino

arroccato il pensiero

tra sampietrini e catrame

rivoluzione moderna

del fiato che sa dov’è

la parola antica

di ingenue corti

lasciando il passo

al futuro chiassoso

di vuoti perenni

e statici abbandoni.

Bella la sera

il silenzio è del tempo

che pare, non lascia

domande solo risposte.

 

Chiara

 

 

 

novembre 21, 2017

20171121_111833

Foto personale.

Stupisce il colore
nel tempo, sorride
si apre a cuore
nell’iride giorno
il tenue grido
l’avviso del dono
che piano s’affaccia
a l’ordinario dì.

Chiara

novembre 16, 2017

IMG-20171029-WA0003

Foto personale.

Avevo il tempo
poi, il passo ha sbandato
lungo gole di no
consumando suole
ed è volato quel momento
lo scorrere così muto
da essere sordo.

Sfilando tra le dita
come la sabbia
lungo il litorale del mio vagare
contando lune: uno zoom
di chiarezza che la notte
porta con se. Il primo piano
appartiene ai silenzi.

Chiara

 

E se parto poi, vorrei tornare

novembre 11, 2017

 

20170804_093742

Foto personale.

Aggiungo carte al mio destino…
…poi chiudo nel cassetto il foglio
una riga di colore e due di inchiostro
nero, di sicuro un fiore profumato e
una speranza da ricordare.

Qualche volta s’inceppa
l’apertura, sono le frasi vuote
le più pesanti: rimangono
pezzetti nella fessura
quelli lì, si, che son tosti
a mandare giù prima degli altri.

Vorrei partire ma se parto, torno.
Ho cercato di mettere tutto in valigia
ma c’ è sempre qualcosa dimenticata
una vacanza dove il cielo
è rimasto fisso, là, nell’ incavo nascosto
o un abbraccio accarezzato
di occhi chiusi che ti guardano
anche oggi dentro i sogni.

Così c’è l’ attesa di tornare
a ridare agio al cuore e un filo
di colore a chi resta senza fretta
a cercare di ricordare  che nel cassetto
le carte sono come i dolci, proibite; è
a me, che l’ amaro, si incastra sempre
nella fessura.

Chiara

novembre 8, 2017

20171009_171233

Foto personale.

 

Quando avrò  i capelli di foglie
e la terra lungo i fianchi
la luce sarà il sogno
di un fiume che scorre e
le radici della via, il vento
dove passa sotto i ponti
l’ arcobaleno e l’ attesa è
il ricordo di una fugace carezza
prima che la neve copra
tutto ciò che io sono.

Chiara

Ritorni persistenti

novembre 4, 2017

 

L'immagine può contenere: pianta, fiore, natura e spazio all'aperto

Foto personale.

E ancora, l’amaranto
appartiene ai silenzi
aggrappati ai tramonti
di sere qualunque
dove i concetti sono utopie 
intercapedini tra paure e sogni.

Chiara

Foglie di vento

novembre 2, 2017

20171018_205048

Foto personale.

 

Il silenzio tra le verdi foreste
corre nella libertà del vento;
l’ultima foglia in balia
si esaurisce al tatto
portando cenere
tra il seme del domani
e il confine dell’oggi
dove il selvaggio humus
brandisce l’orgoglio
portando lontano
l’essenza dell’assoluta libertà
così, la terra, canterà
nell’armonia dell’ amore
E tu, corallo della sera
vai  a donare il tuo silenzio
a chi Morfeo ha sognato.

 

Chiara