Archivio per aprile 2018

Il silenzio

aprile 30, 2018

IMG_20180429_134234_553

Foto personale.

 

Silenzio!
Il mio silenzio
è diverso
dal tuo e il suo:
il mio è a colori
il tuo, parla
del mio muto
sentire, colori
diversi, per essere
diversi ma uguali.
Il silenzio
a voce
a colore
non è solo mio
o tuo, o suo

è universo

Chiara

 

Sui tetti, una voce

aprile 26, 2018

IMG-20180424-WA0005

Foto personale.

 

Mi sono raccolta tra i tetti

sviscerando parole

al battito d’ali, di un tempo

sfuggito al quotidiano.

Il silenzio abbaglia il suono

che incessante pulsa

in vezzi di pizzi

per dare contorno all’aura

incoraggiandomi

dal fondo dell’anima.

Parole sonore

in un silenzio di voci

vagano per i tetti

all’imbrunire.

 

Chiara

 

 

Silenziosamente

aprile 17, 2018

20180407_192416

Foro personale.

Piano è il passo
svelto come il suono
lento come il destino
dove ferma è l’ immagine.
Lo scrivere dei sogni
cambia, lasciando impronte
nel cammino, l’essenza
che non è l’odore ma
la fragranza del nuovo
fresco risveglio e
ad ogni primavera
silenziosamente
nasce una nuova vita.

Chiara

Passaggi

aprile 10, 2018

S. Lorenzo - Neve 22-04-12 004

Foto personale.

 

Oltre il confine del tempo

le strade si uniscono

vanno: si intrecciano

non finiscono, continuano

oltre le onde, nello spazio

di un soffio.

Quale tempo esprime

il soffio?

Forse, il passaggio di libertà

di una farfalla, silenziosa

un rumore vibrante all’anima

riscalda quel poco che ho, quel tanto

di grande che contiene tutte le vie

a volte non so percorrerle

perché ferma al bivio, aspetto.

 

Chiara

 

 

Chiara

 

Parole vuote

aprile 6, 2018

IMG-20170930-WA0002

Foto personale.

Cadono pietra sulle parole
come una lunga morena
tra il cuore e la testa.
Nel silenzio urlo
a quel vuoto che pesa
nel passaggio del fiato.
Vorrei incidere nell’animo
ma non riconosco le parole
piene di quell’ egoismo
che chiude ogni cielo.
Così verticalmente
combatto nel muto sguardo
di un gesto leggero,
efficace carezza del cuore.
Ho visto sullo sfondo
uno specchio d’acqua
sono le mie lacrime
che sanno com’è bello il cielo.

Chiara

aprile 2, 2018

20180318_103400

Foto personale.

Un brivido lungo la schiena
un fischio tra il soffio
di un attimo che passa e
la luce che si fa fioca
oltre l’ordine del giorno
respiro consapevolmente:
so di esistere nel passaggio
di questo fiume a volte torbido
altre limpido, come una ruga
che oggi ho visto sul mio viso
o ieri nel sorriso a baciare
il flusso che canta nel vento
il mio nome, e quella stella
che si specchia nel andare
ricordandomi sempre che
ogni pagliuzza dorata è l’incanto
di un cuore che batte.

Chiara