Giardini

 

20180618_195216

Foto personale

Sono steli a colori i giorni
s’ infilano tra accumuli d’inedia
e disordine, e passano.
Passano tra la pazienza
e il grido represso
di recinzioni accumulate
qualche volta la naturale
bellezza di un cielo azzurro
fa breccia e il cuore s’allarga.
A volte invece è un groviglio
di rovi e le spine trapassano
quel reticolato che fa muro.
Ne esce il sangue che non è
l’acqua ma dolore d’essere
trasformando in giardino incantato
anche il più piccolo fazzoletto
di terra, in speranza.

Chiara

Explore posts in the same categories: Uncategorized

9 commenti su “Giardini”

  1. maxilpoeta Says:

    sempre incantevole leggere i tuoi versi, migliori ogni volta di più, bravissima!


  2. la speranza che si puù trasformare in giardino…bellissimo
    Solo chi non merita rispetto spera che quel giardino diventi un cumulo di rovi. Purtroppo chi maledice esiste ancora e lo scrivente si fa il segno della croce.

  3. Francesco Says:

    Il mio blog, vecchio, ma non posso commentare, e non lo so. Il nuovo fmaiorana5.altervista.org. State tranquille, io prego per voi…..

  4. almerighi Says:

    è bella, perché rende molto bene l’idea di una beltà non fine a essa stessa, grazie Chiara


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: