Archivio per agosto 2018

Gioventù

agosto 25, 2018

20180809_085124

Foto personale.

Poesia dedicata a mi nipote Giulia

che ha compiuto 16 anni e a chi la gioventù  l’ha nel cuore.

 
Ti guardo
al meglio del suono
veloce il passo
sicura incisione
sulla pelle
sono sguardi
di sogni: di terra
il viaggio, e nel fiume
il silenzio è prezioso
per seguire un tempo
di leggiadra passione
il vivere come sono
come sei tra tulle
e petali, nel coraggio
dell’anima al cuore
camminando nel destino.

Chiara

Cercando poesia

agosto 20, 2018

20180818_184528

Foto personale.

 

L’essenza sta nell’essere, ciò che si è

ciò che non appare fastoso nel fulcro dell’io

passa oltre l’altro

e vive.

Vive  ciò che appare

nello sguardo limpido

di un sogno che sa di volare

in quell’ emisfero d’arte che non vedi ma vibra

su ali di musica: suono soave del tempo

fiaba o fantasia che nasce

nell’anima di una poesia.

Chiara

agosto 14, 2018

 

20180814_203217

Foto personale.

 

Un pensiero per chi stasera soffre
per quelli che stanno cercando
per chi si è perso
per quanti stanno piangendo

e per noi che speriamo

in un mondo migliore.

 

 

Chiara

L’acqua scorre

agosto 10, 2018

 

IMG-20180803-WA0016

Foto personale.

 

Hai presente quando
apri il rubinetto
e l’acqua scende copiosa?
Quando sai che
tutto scorre veloce
assaporando la vita?
Piano, con il palmo
gusti il fresco
così, di fragranza
passano i cieli
le notti e i sogni.
Seduta sulla riva
le mani si rinfrescano
nell’acqua cristallina.

Chiara

Sguardi

agosto 7, 2018

IMG-20180806-WA0008

Foto personale e ironica….😉

C’è sempre malinconia
nell’  affacciarmi al balcone
ad inumidirmi la vista
e il panorama trema.
Un respiro profondo!
Macché, non se né va
quel senso di vuoto
quella paura di non essere capace
a rimboccarmi il cuore
spezzandolo.
Ho provato con un giro
oltre i normali canoni
e il giorno è sprofondato
lungo la scogliera delle delusioni
e il silenzio ha riempito
le pagine bianche.

Chiara

6 agosto

agosto 6, 2018

.facebook_1533538766938

Foto presa dal web.

 

L’ uomo non ha più  pelle

nel giardino non c’è terra

solo un boato.

Non si conosce il perché

nel cuore  più nulla

nemmeno la speranza

domani tutto ritorna

anche il dolore di tanti.

Un fiore sa che la guerra

porta altra guerra e

nulla è  più vita

solo silenzio.

 

Chiara

 

 

Due agosto, stazione

agosto 2, 2018

 

 

 

Fecero quello che mai pensi

nell’attendere il treno.

Un boato e giù, cade il mondo.

Lo stanno ancora cercando

tra barelle e feriti:- ossigeno

presto, qui-.

Ho ritrovato tra i cumuli

grida e schegge: ho perso

l’ora, era bella e spaccava.

Un foglio di giornale

sta volando tra il fumo

come normale esistenza:-

-presto, fate presto-.

Tutto tace…

Chiara