Archivio per ottobre 2018

Piove!

ottobre 30, 2018
20181028_095524

foto personale

Che sarà la pioggia?
Un regalo o una disgrazia?
A volte  si piange per gioia
altre per rabbia e qui
le lacrime abbondano
escono dagli argini
inondano case e vite
l’orto e fatica per anni
di mattoni, hanno falle
e l’osso s’infiamma.

Quando la messe rigogliosa
tutto rinverde anche l’amore
che con mano callosa
raccoglie il frutto, felice
nel cuore per tanto sudore
rintocca, risuona
come campane all’Angelus
e ringrazia il Divino.

Scende copiosa
umido il palmo e il viso emaciato
racconta di ieri a mettere fiori
sul selciato passata la furia
rimane quel pezzo di lamiera
e il grido di madre, un eco
per la valle, a maledire.

Piove.

Chiara

Giornata al rinnovo

ottobre 27, 2018

20180424_140426

Foto personale al negozio arredo bagno.

 

Ho finito si scrostare
il grasso che cola
nelle fessure di pelle
a dirlo così è  brutto
ma la doccia è questo
un ammirevole lavaggio
di pensieri incrostati
acquisiti, appioppati
nelle giornate adipose.
Liberatorio, attimo
di pura freschezza
il rinnovo: certamente
il filo conduttore non cambia
anche se ben sfibrato.
Ok, tutto è a posto.

Quando le parole si sporcano
l’ironia pulisce un po’ il verso.

Caspita che lindo
mio… que-rido!

 

Chiara

La quiete del mio sonno

ottobre 25, 2018

IMG-20181024-WA0007

Foto personale.

 

Nella notte il buio avanza
silenzioso, schiaccia
il pensiero che altisonante
grida alle orecchie
il vuoto nero del nulla
scrivendo di luce
la luna, al chiarore
di lampade oscillanti
la scia oltre il suono.
Percependo nel tratto
quell’anima ribelle
nel voler colmare
il cielo con stelle
e per compagna un sogno
d’amore la flemma
al vento notturno
portando di voce silente
al mio sonno
la quiete.

Chiara

Ah già, buon compleanno

ottobre 22, 2018

 

20181018_173604

Foto personale.

 

Non posso festeggiare

il tempo  passa e conto

sono due volte l’età

di mio figlio. Lui non festeggia!

Reticente agli auguri

o forse alle candele

eh sì che non mento mai… cera o c’era?

Anche qui, è tutto vero.

Ricordi? Svolazzi

tra coriandoli e dolcetti

o forse scherzetto?

Uffa, il tempo passa

tutto si fa sera anche

questa torta che mi fa ingrassare

bella e buona come te

piccino da mangiare.

Sei sempre il bimbo

che grida perché a tutti

anche allora non dicevi il tuo nome

solo “me”.

Una carezza e un abbraccio

l’età mi fa piangere, oggi

non dico la tua o la mia eta’

ti amo e gridarlo vorrei.

Quel giorno ho gridato

di gioia, lo so sei grande

l’ho già detto

ma gridarlo vorrei!

 

Ah! Dimenticavo!

Ho fatto i biscotti!

 

Chiara

 

 

 

 

 

 

 

 

Bugie

ottobre 20, 2018

 

IMG-20180926-WA0001

 

 

 

 

Foro presa dal web

 

Sono le lacrime che scendono

a consolare i vetri

stringendo fazzoletti e rimorsi

mentre fuori

tutto ci appare illuminante.

Di certo so che i nodi

rimangono nel pettine

e se tiri fanno male.

Come non posso credere alle rose

se i crisantemi non hanno

lacrime da lasciare

è  inconcepibile ma forse

è una bugia che ci raccontiamo

per stare sereni.

Chiara

 

 

 

 

 

L’infinito silenzio

ottobre 15, 2018

 

20180829_091603

 

 

 

 

 

 

 

Foto personale.

 

Lontano,  buio e vuoto

all’occhio, sembra nero

quell’impalpabile sottile

linea che oltre non va

il giorno; lontano almeno

oltre il pensiero

ma se passi vicino al silenzio

sentito, avvolto, imbevuto

tocchi con mano

l’infinito e sai

quanto è grande?

Un attimo nel silenzio!

 

Chiara

 

Senza parole

ottobre 9, 2018

IMG-20181005-WA0007

Foto personale.

 

Ho cercato nello scorrere

il tempo perduto

inutile impresa, lo so

Rimediare, rifare

rimettere ogni cosa a posto.

Adoro il caos, ci trovo di tutto

anche le parole perse.

Frugando tra ricordi

rivisti e riviste

le parole hanno cambiato

(inutile capire)

perché tanto silenzio?

Ho persino pensato ad un blocco

si, quello dello scrittore

ma siccome scrittore non sono

allora cos’è?

-Senza parole, tu? Che fai delle parole

il tuo vivere in silenzio! Ma dai!-

Allora cosa? Nulla!

Soltanto meditazione

Parola per parola

di sillaba in sillaba

muto silenzio, ma….

Un canto soave

il verso sa di cosa parlo.

Si, quel silenzio.

 

Chiara

Io per te, noi (ironica qb)

ottobre 2, 2018

1IMG-20180905-WA0003

 

 

 

 

 

 

 

 

Foto presa dal web.

 

Io per te, noi
quella foglia leggiadra
quel sogno
che mai ho fatto.
Un salto, di fatto
è un breve volo
io per te
volo oltre la foglia
inganno il vento
facendo pernacchie
il sorriso è per te
che triste stai nel sogno
che non hai fatto.
Forse è peccato
l’egocentrismo
perché ti giro attorno
mente tu salti
e, poi volo?

Chiara