Un passo affettuoso

 

20200704_225534

Foto personale.

 

Mia sorella

è un passo affettuoso

che ti segue

nei ciottoli della vita

tra pesanti frane

o bucoliche transumanze.

Ti abbraccia nel  silenzio

del faggio e ti raccoglie

in morbidi tappeti

per quietarne gli affanni.

Il  suo canto viaggia

tra maree e calme golette

si propaga come olio profumato

nel mio giardino

quella terra dove le radici

hanno nel profondo

trovato casa, la nostra casa

“la famiglia” corpi celesti

che vivono di luce propria

ma insieme formano

il firmamento.

 

Chiara

 

 

.

 

 

Explore posts in the same categories: Uncategorized

23 commenti su “Un passo affettuoso”


  1. Molto… bella, Chiara: i ciottoli della vita, le pesanti frane e le bucoliche transumanze… mi trascinano con forza, dentro. In seguito, tutto si distende nella… serenità, nell’olio profumato… e si dissolve nel firmamento, fuori e dentro.

    Da rubare (do suggerimenti, spudoratamente).

    Grazie per questi versi e per l’emozione. Sto per inviare il commento: spero non venga risucchiato dallo spam, stavolta. Comunque: buona domenica… e un sorriso, morbido come il sole a quest’ora (in Piemonte).


    • Ciao Irena
      ma grazie cara 🤗 onorata che ti piaccia. È una dedica a mia sorella,il 10 di questo mese compie gli anni.
      Tutto bene non e andato in spam e spero
      non ci vadano mai i commenti, non saprei proprio come farli tornare😉😅😅 sono imbranata in
      fatto si tecno.

  2. Andrea Says:

    Bello accomunare la parola famiglia con i fiori le piante che anche gli animali pensando dalle formiche al lupo Fedele alle pratoline Agli ordini dei funghi stare insieme fa forza il tuo scrivere è molto profondo e come capofamiglia avverto questa responsabilità Grazie di aver toccato un tasto così l’importante che scatena riflessioni

  3. glencoe Says:

    L’ha ripubblicato su l'eta' della innocenzae ha commentato:
    vorrei avere avuto anche io una sorella

  4. glencoe Says:

    vorrei avere avuto anche io una sorella


    • Io ho anche un fratello e siamo molto uniti. Questa poesia può essere dedicata per qualcuno a noi vicino che non deve essere per forza un parente, magari un amico caro o amica oppure una vicina/o di casa a tutte quelle perso e che amiamo.
      Buona domenica
      Chiara

  5. maxilpoeta Says:

    l’affetto dei famigliari, passi di poesia da condividere giorno per giorno, fra carezze di ricordi, e sensazioni che nascono come gemme al ramo.. 😉

    Buona settimana Chiara 😉

  6. almerighi Says:

    che splendida Poesia, Chiara, rubo


  7. […] corpi celesti che vivono di luce propria ma insieme formano il firmamento. di Chiara Marinoni, qui: https://chiaramarinoni.wordpress.com/2020/07/05/un-passo-affettuoso/ * ascolta e resta carne nel legno che la parola fissa e annida e chiara rende la luce ora che la […]


  8. davvero molto bella , tenera e possente allo stesso tempo


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: