Ti ho visto

Foto presa dal web.

Quando dalla finestra passavi

vedevo sogni, amaro dolore

stelle di cielo inverso.

Non capivo

guardavo ma l’amore non c’era.

Anche ora che aspetto

mi vergogno e l’attesa

ferisce; non ho numeri

sulle braccia, il dolore

per non averti salvato.

Giocavi con me

quella palla rimbalzata

mai più è tornata indietro

nemmeno l’orso di peluche

che mi piaceva tanto.

Fili e file di collane

attraversavano pianure

inverni ed estati, anche adesso

il vento fischia

il fumo sale, e sale, a ricordare

ora, l’amore c’è?

Chiara

Per non dimenticare 27/01/21

Explore posts in the same categories: Uncategorized

8 commenti su “Ti ho visto”

  1. maxilpoeta Says:

    la toccante umanità di questa poesia commuove. davvero bella! Complimenti Chiara..
    Buona serata, un caro abbraccio..

  2. almerighi Says:

    quanti, troppi, bambini finiti nel tritacarne della guerra e dell’olocausto, cosa ancora non terminata, un abbraccio


  3. Già!
    Ciao Flavio
    Buona domenica
    Grazie!
    Chiara

  4. pacandrea Says:

    numeri sul braccio
    mi dicevano quando devi rimproverare qualcuno di non guardarlo negli occhi.
    Si guarda solo il numero e così si va oltre intanto è un numero…una cosa con il codice a barre

  5. Mr.Loto Says:

    Riflessioni che commuovono…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: