Archive for the ‘Uncategorized’ category

Ancora

ottobre 29, 2020
Foto personale. Lago Monte Moro, Val Camonica.

Tutto chiuso

in una estate di colore

il tratto di strada unico

arriva al cuore

un passo una parola

il silenzio che approda nei ricordi

nei sogni; ho usato le racchette

per la cima e qui il riposo

è di serie. La vista è unica

sarà per la prossima, uniforme

al mio non conforme pensiero

sono ancora qui

all’aperto e scrivo dalla cima.

Chiara

Ah quest’alba che va via!

settembre 21, 2020
Foto personale: Presolana-Bg.

Non è più l’alba

è un giorno di panni stesi

di rumori alla spicciolata

il battito della sveglia

inculca il passaggio

a nolo del tempo

un tanto al chilo.

Indaffarata come quel merlo

a far avanti e indietro

tra il nido e chissà cos’altro

un foglio a righe e uno a quadri.

Smisurato, sbrodolato silenzio

non riesco a contenerti

anche se poi tutti lì andiamo.

Chiara

Tra me e me, dentro e fuori

settembre 7, 2020
Foto personale.

Sicura di me allo specchio

nella coltre del tempo

<bramosia che non lascia scampo>

le rughe scrivono

si accorcia la pila dei fogli

al riassunto del caos tra dipinti

di pittori di vita che mettono a fuoco

il cammino silente del io.

Mi piace leggere e fare mio

ogni inchiostro colorato

se non lo sai amo l’eccentrico

il mio quaderno ora a riposo

invidia i tasti scriventi

le veloci battute e gli a capo

declinando gli inviti: esce allo scoperto

la mia timidezza, solo nel verso

faccio il verso al coraggio

per l’esistenza dai colori spenti

amo il rischio e mi contraddico

poi sulla carta le dita

scorrono e tu lo sai bene

coltivo più il dentro che il fuori.

Chiara

18 anni

agosto 27, 2020
Foto personale

La luce di ogni mattino
dona ai tuoi sguardi
il fascino del tempo.
Sicura la voce
al profumo delle perle
canta le tue parole
nell’incontro tenue
accoglie la tua libertà
come i gigli di campo
e non hanno paura
crescono i petali al sole
e il sapere al cuore.

Chiara

Ah l’amore, è che…

agosto 24, 2020

foto personale. Ghiacciaio Presena – Adamello.

…è che mi sono innamorata
di una fronda d’arcobaleno
nei sentieri, allacciata
ad una carezza di sole
dei giorni bui
di quel profumo sottile
che si nasconde
quando non si guarda
il cielo ma c’è, oltre
le imposte chiuse.
Nel ticchettio della pioggia
che fa compagnia
alla solitudine
di un addio.

Chiara

In quota, ad arrivarci!

agosto 14, 2020

IMG-20200811-WA0005

Foto personale.

 

Ho fatto mia

questa tendenza alle salite

se non altro perché poi

la discesa è svelta.

Salgo con la facilità

di un Bradipo

con occhio al prima.

So che avanti il premio

aspetta ai più

io mi godo qui, le verdi frasche.

Ho scoperto che ti aspettano

soltanto i migliori

quando tutto si confonde

e le stelle le vedi anche se

il sole è già alto.

Un alto che è sempre lontano

per chi non ambisce da primo

anche il ruscello è in numero

crescente

io passo, ho portato con me

tutto l’occorrente per l’ansia

d’arrivo.

Fossimo in inverno mi coprirei

ma il caldo di oggi confonde

il pallore; con lo zaino

pieno di tutto il mio scritto

ho un peso inesistente ai più.

Da esperta mi vesto a cipolla

poi finito gli strati

non rimane che pelle.

Comincio a vedere la cima

il silenzio mi avvince

anche un piccolo prato spoglio

può essere il premio

per me.

Chiara

 

Buon Ferragosto a tutti.

Un abbraccio ❤

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Giorni che non tornano

agosto 7, 2020

 

IMG-20190901-WA0004

Foto personale.

Quando un  filo di ragnatela
invade i ricordi.

Ho rovesciato
piccole cianfrusaglie
sul bordo del letto disfatto
cercavo il brusio
delle carezze e lo sguardo
vivo di un bacio.
Vedo passare sui fili
di vecchie ragnatele
le corse, l’andirivieni
di ginocchia sbucciate
e lacrime da asciugare
prima che il sole alzi la chioma.
Dalla finestra le briciole
brillano sulla fila di libri
ricordi chiusi qui
in queste piccole
immense vettovaglie
di giorni che non tornano.
Chiara

Estate

agosto 1, 2020

20190921_114030

Foto personale. Palinuro

 

Un fondersi di te

nella calura, adagiandosi

sulla arenaria aspettando

che il sole plachi l’ardire,

lascia a casa la fatica.

Le gocce d’acqua rinfrescano

sulla pelle nuda, a parole

il fiato che ancora muta

in questo placarsi di onde

implora al tempo la siesta

il dolce far niente delle ore.

Dunque, qui in quest’alba

di quiete si attende il caos

brusio incessante di festaioli

lungo autostrade in coda

giungere al porto per l’imbarco.

Una fetta di anguria sbrodolata

un cono gelato finito sul marciapiede

un sottile strato di crema

sono gli odori che a fine giornata

restano tra le labbra e le narici

prima di spiumacciare i sogni

di questo primo giorno d’estate.

Chiara

 

 

 

 

 

 

Nella corsa del vivere

luglio 21, 2020

IMG-20200702-WA0001

Foto personale 😉

 

Parlami di noi

del tempo che c’è

in un abbraccio o un bacio

quel sottile accostarsi

prima che esploda.

La mancanza favorisce

l’attesa esalta

ed è empatia il trovarsi.

Le mani le labbra

intrecci di fiato dall’anima

parliamoci

nel silenzio di uno sguardo

fino in fondo, nel profondo

dove il cuore sobbalza

per fondersi in un unico fiore

fatto di petali e steli

di corolle e rugiada

nel profumo universale

l’amore.

Chiara

 

 

 

 

Sogni

luglio 16, 2020

20200618_152337

Foto personale.

 

Fosse così facile

catturare la luna

di sogni e disegni

raggiungerei con le dita

altezze vertiginose

e non avrei paura.

Saprei dove posare gli occhi

e qualche volta vivere

nei sogni appena nati.

Trasportare inutili orpelli

per poi gettarli e volare

con la mongolfiera sopra

ogni incertezza,

ogni fato avverso e ricominciare

a vivere con il vento.

Guarda come è bello

il cielo questa mattina

mi somiglia!

Chiara